“I Bambini della Palestina”, di Mahmoud Suboh

Oggi vi presentiamo “I Bambini della Palestina”, di Mahmoud Suboh, libro straordinario che la giovane e talentuosa figlia dell’Autore, Amirah Suboh, impreziosisce con le sue altrettanto straordinarie e originali illustrazioni. Questo libro offre un messaggio forte di speranza e di pace. Ci mostra i suoi piccoli protagonisti che, nella loro innocenza, mostrano agli adulti una via per fermarsi e riflettere; che la forza, il sorriso e soprattutto la speranza, possono nascere anche dall’orrore; ed esorta a rendersi conto che il cielo non ha divisioni… perché dovrebbe averle la Terra?
L’Autore usa i toni del fantastico per stemperare, con toccante leggerezza, gli orrori di una vita che solo attraverso l’innocenza dei suoi piccoli protagonisti ha prospettive di riscattare il futuro.


È composto da tre racconti i cui protagonisti sono appunto bambini che, come l’autore, Mahmoud Suboh, vengono da una terra martoriata, la Palestina, e guardano la vita attraverso ciò che conoscono meglio: la guerra.
Nel primo racconto, “Dalal, Zaitunah e la Luna”, è appunto la luna a dirci di Dalal, la piccola poetessa che, attraverso le sette vite dei suoi gatti, riesce a vincere l’ottusità dei suoi persecutori.
Così come ne “La casa dei bambini” è un aquilone, metafora di pace, lo strumento che, a opera dei bambini, si alza per superare muri e unire genti diverse in una casa comune.
Ed è Jamil, il tormentato protagonista dell’ultimo racconto, “L’anima, il dipinto”, che nella sua ossessiva ricerca di dare forma e volto all’anima, trova la luce e la chiave per ricominciare a sperare.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...